feb 23, 2010

scritto da vectorfly | 9 Commenti | visite: 5.744

Tutorial – L’ABC di Illustrator: I livelli

In questo Tutorial viene spiegato in modo semplice cosa sono i Livelli di Illustrator e come usarli.

I livelli di Illustrator possono essere paragonati a dei fogli di acetato trasparenti.

Per costruire un disegno complesso è importante usare i livelli, con i quali possiamo disegnare gli oggetti partendo dallo sfondo, aggiungendo poi dettagli e forme nei livelli successivi. Quello che creiamo nel livello 3 infatti si posizionerà davanti al livello 2, che a sua volta sarà davanti al livello 1.

I vantaggi dell’usare i livelli?

Possiamo gestire meglio immagini complesse, isolare un singolo livello, lavorare e applicare effetti solo su quello senza rischiare di modificare gli oggetti che sono sotto.

Possiamo cambiare l’ordine dei livelli e portare il livello 2 sotto il livello 1, ad esempio.

Possiamo rendere invisibile uno dei livelli per vedere in maniera isolata un particolare livello, etc.

Ogni volta che apriamo un nuovo documento e disegniamo qualcosa, questo sarà di default sul livello 1. Per agire sui livelli devi andare nell’ apposita finestra, a destra dello schermo, che ha questo simbolo:

Se non la vedi, basta andare su Finestra > Livelli. La penultima icona in basso ti permette di creare un nuovo livello:

Cliccando 2 volte sul livello, puoi cambiarne il nome e il colore (il colore che viene usato per selezionare gli oggetti, è utile cambiarlo solo quando il colore dell’oggetto è lo stesso e quindi sarebbe fastidioso)

accanto a ogni livello ci sono 2 quadratini:

-il primo (l’occhio) serve a rendere visibili/invisibili gli oggetti del livello (ovviamente gli oggetti non vengono tagliati, semplicemente non possiamo vederli)

-il secondo (il lucchetto)serve a bloccare/sboccare gli oggetti del livello (una volta bloccati i livelli non puoi più agire sugli oggetti di quel livello finchè non lo sblocchi)

Accanto ad ogni livello c’è un triangolino: cliccandolo compaiono tutti i tracciati da cui è composto quel livello, possiamo cliccare sui 2 quadratini per rendere visibile/invisibile quel tracciato o bloccarlo/sbloccarlo (l’effetto in questo caso viene applicato SOLO a quella figura, non all’intero livello)

Cliccando su un livello possiamo “trascinarlo” e quindi portarlo sotto o sopra un alto. In questo modo invertiamo l’ordine dei livelli e gli oggetti che prima erano in primo piano adesso vengono portati dietro:

Queste sono le “basi” dei livelli, quando comincerai ad usare spesso Illustrator imparerai a capirne tutte le funzioni ed a sfruttarne le potenzialità, rendendoti conto di quanto possono tornare utili per lavori molto complessi e pieni di dettagli!


Ti consiglio..

  1. Complimenti, sei brava!!

  2. Luigi Castaldo dice:

    Posso permettermi di dire che sei molto carina? Bella e brava, continua così!

  3. Complimenti, neanche puoi immaginare quanto mi sei stata d’aiuto!
    Riesci a spiegare con chiarezza e semplicità anche i passaggi inizialmente un po’ ostici, costinua così!

  4. Se insegnassi anche Photoshop CS3 te ne sarei grato a vita! :)

Lascia un Commento.